Studio Bonifacio
www.studiobonifacio.com

Fbi e Sec indagano insieme contro gli abusi del trading

Fbi e Sec uniscono le forze per contrastare potenziali manipolazioni dei mercati realizzate attraverso il cosiddetto high-frequency trading. La polizia federale é al lavoro con una divisione speciale della Consob americana, la Quantitative Analysis Unit, per esaminare le strategie di trading di hedge fund e altre istituzioni finanziarie che fanno ricorso ad algoritmi sofisticati che consentono di comprare e vendere rapidamente prodotti finanziari.

Nel mirino delle autorità ci sono particolari pratiche definite ‘quote stuffing’, con le quali vengono eseguiti milioni di ordini poi velocemente cancellati.

L’intento di una simile mossa è di indurre gli operatori di Borsa a fare delle scelte di trading a favore delle posizioni in portafoglio dell’autore della mossa stessa. Secondo alcuni, la pratica destabilizza i mercati e pone gli investitori retail in svantaggio. Altri invece ritengono che aumenti la liquidità sui mercati e riduca la volatilità.

La Sec ha già individuato una serie delle pratiche incriminate ma nessuno è stato ancora accusato. La collarobarazione di Sec e Fbi in passato ha smascherato oltre 80 casi di insider trading negli ultimi tre anni e mezzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.